giovedì 25 febbraio 2021

Se magni tranquillo, digerisci meglio



Il tipo di cui sopra, visto fallito questo tentativo, ha cercato di sbarazzarsene col seguente annuncio su un giornale locale:

Vendo Fiat Duna 98.000 Km,
di cui 3.000 io e 95.000 il meccanico.

 Cartello nella sala d'attesa del Prof Cercolli:

250€ se vuoi la fattura;

180€ se non la vuoi;

gratis se sei Finanziere.

C'è porco da ridere!






Personalmente, l'umorismo ha contribuito
a mostrarmi la vera essenza della vita.
L'assenza, appunto.

Condivido appieno, perchè l'ho avuto
come esperienza, il Totò-pensiero:
"Io so a memoria la miseria,
e la miseria è il copione della vera comicità".

Non si può far ridere se non si conosce bene
la sofferenza (ne ho visto di tutti i dolori),
la fame, il freddo, l'amore senza speranza,
la disperazione della solitudine,
la vergogna dei pantaloni sfondati.

Ma, con la tenacia del picchio,
sono andato avanti a toppe forzate.

Non si può essere un vero comico

SENZA AVER FATTO
LA GUERRA CON LA VITA

Testo: Lino Giusti
vignetta: Roberto Mangosi

L'indefettibile cuggino Èuggenio!


 

 il novello Lorenzo il Magnifico

coinvolto nell'uccisione di Khashoggi.

 Con 2 anni di ritardo,

anche la Cina ha sconfitto la povertà.

 Governo di alto pro filo.

A favore di quello di Arianna.