sabato 23 settembre 2017

venerdì 22 settembre 2017

Sto tornando. Non mi IMPRESSIONO, in quanto il mio motto è: Patta chiara, inimicizia lunga!






Berluscoleone all'Elba


Se evade, faremo la stessa fine
della Francia quando correva il 1815.


Già lo immagino mentre, calcandosi il
colapasta in testa e mulinando il mestolo,  
se la prende coi Poteri più forti di lui:
"A voi Multinazionali che mi avete relegato
in quest'isola che non c'è.
Io, novello Manet, vi dico che il sottoscritto
se ne impipa di questa vostra coalizione sull'Elba. 
Vi fumerò ad una ad una, anche se siete senza filtro!

Per prolificità non sono fecondo a nessuno



Vignetta di Zap e Ida

Ramella (detto Mandorlo): E io lo sò perchè



Ramella, detto anche Mandorlo,
è un mio carissimo amico nonchè
compaesano era, audite ... audite auditel,
un mio dirimpettaio.


Negli anni '60 la strada era
un acciottolato alla bell'e buono,
evidentemente anche lui sarà caduto
(guardategli bene la testa).....

Per chi non lo conoscesse, 
 Mandorlo s'è formato sotto la scuola di Macario.

Sterzi apparte,quando andrò in pensione,

potendo fare l'umorista a tempo pieno, 
formeremo il Duo MandorLino !?!

Corrono per andare a votare, perche' c'e' alta influenza alle urne


il risultato si vedrà a bocce ferme



www.robertomangosi.com

Pazza IKEA



"Scusi, quale sedia!"
"Avanti un altrooo...."


Eccoci spiegato perchè ....

-Il fenomeno Ikea? E' tutto una montatura!
(Lino Giusti)


-Una mia amica,
da quando lavora all'Ikea s'è montata la testa.
(Lino Giusti)

-Stiamo parlando di un fenomeno
che dura  da più di 3.000 anni.
Poi, nel tempo, il logo si è evoluto.
-Questo vecchio modello, agli adulti
spazientiti faceva esclamare il famoso
PORCA TROIA!!!
Mentre ai figlioletti di Laocoonte
bastavano 2 minuti per montarlo!

MA, TORNIAMO AI NOSTRI GIORNI


-Basta col "Fai da te" all'Ikea.
L'altro giorno volevo 2 lampadine e
mi hanno venduto un kit per soffiare il vetro.
(Daniele Raco)


-Sono in una foresta.
Attorno a me è pieno di gente inesperta,
con una motosega in mano, che urla: Cadeeeee!
E' l'ultima volta che vengo all'outlet dell'Ikea.
(Marco Vicari)

A proposito di foresta .....




Tornando a noi .....

-Al Bar dell'Ikea prendo
sempre una coppetta di fragole
con la panna, ch'è l'unica cosa già montata.
(Camillo Canovi)


-Questo scatolone? Niente, è uno sgabello.
L'ho comprato all'Ikea, la commessa mi ha detto:
"E' facile, si monta da solo".
Sono 3 mesi che sta così.
(Stefano Vigilante)


-Slogan pubblicitario:
Ikea: 5 minuti per comprare un mobile
ed il resto della vita per tentare di montarlo!


-Chissà se il signor Ikea si è reso conto di
aver rovinato le domeniche pomeriggio di
tutti gli uomini d'Europa che potevano benissimo
passare queste agognate giornate standosene
comodamente stravaccati su un divano già montato
al momento dell'acquisto.
(Nando Timoteo)



-Secondo la Bbc un europeo su 10
è stato concepito su un letto Ikea.
Gli altri 9 sul pavimento;
perchè i genitori non sono riusciti a montarlo.
(Jay Leno)




Ikea e training autogeno

















Geniale vignetta del mio caro amico Mauro Patorno



Siccome ......




Se proprio ci tenete al vostro partner .....


Consigli dopo l'acquisto:

-Agitare la scatola per circa mezz'ora,
sperando che si monti da sola.
-Se si tratta di una sedia,
sedetevi direttamente sullo scatolone.
-Scrivete "LEGO" sulla scatola e
fingete di fare un regalo a vostro figlio.
-Vendete le viti che avanzano
a quelli a cui non bastano.
-Conservate i pezzi che avanzano e
costruirete un mobile in più alla fine dell'anno.



Titolo mobiliare: Primizia



Nuovi arrivi Primavera




Rilassante Domenica pomeriggio
di una famiglia nell'antica Galilea:



















































Coq Baroque.

anche lui è un mio caro amico.
Ah, dimenticavo. Anche lui è geniale.



E, concludendo, se non vuoi finire
i tuoi giorni là dentro, devi chiedere
























Ma ormai è troppo tardi,
ti hanno già assunto! Infatti


Anche il dolore passeggero paga il biglietto



giovedì 21 settembre 2017

L'uccello che non trova Pace



Medici al cinema



Malato delicato: L'infermo di cristallo
***
Indecisoni terapeutiche: il dottor Divago
***
Impotenza: Il glande freddo
***
Dopo il Viagra: A qualcuno piace saldo
***
Dopo il Viagra 2: Ben Dur
***
Colon irritabile: Oggi le coliche
***
Metereopatia: Una giornata articolare
***
Una brutta frattura: Osso e mezzo
***
Ovulazione: i tre giorni del condom
***
Amenorrea: Il ciclo puo' attendere
***
Culle vuote: Quando la doglia e' in vacanza
***
Cure termali: Ultimo fango a Parigi
***
Il lunedi' in ambulatorio: La carica dei 101
***
Demenza senile: 2001 odissea nell'ospizio
***
Protesi odontoiatriche: L'ultimo ponte
***
Etilismo cronico: Un mercoledi' da beoni
***
Rianimazione riuscita: Arrivederci coma
***
Gastrite fastidiosa: L'impero del Maalox
***
Traspirazione: Il comune senso del sudore
***
Logopedista: Il medico della muta
***
Il dentista preparato: Conoscenza cariale
***
Lifting: La grande ruga
***
Finire l'ambulatorio in orario: Mission impossible
***
Pediatra giocherellone: Balla coi pupi
***
Medico ciclotimico: Il dottor stranumore
***
Medico di guardia: Effettuo notte
***
Acne giovanile: I ragazzi del poro
***
Cardiochirurgia pericolosa: Non aprite quell'aorta!

Vignetta di repertorio