sabato 21 aprile 2018

Confusioni catechismali




































Un metodo anticoncezionale antico ma,
indubbiamente, il più sicuro: la scopata.


-Maestra: Come nascono i bambini?

-Alunnino: Papà mette il cavolo nella cicogna della mamma ...



Stupidario Medico


-Dottore, ho la crostata ingrossata

-Dopo i pasti mi vengono le caldaie

-Avevo come l'acqua che scende dalle montagne nell'orecchio

-Ho avuto un incidente e ho battuto la testa,
e siccome nella testa ci ho tutti gli incartamenti ...

-Sto prendendo i fermenti baltici

-Ho avuto un mezzo collasso un 10 anni fa, l'altro mezzo oggi

-Medico: "dov'è il dolore?"
Paziente: "cammina, si nasconde, comunque c'è

-Dottore, ho la vagina pectoris!

-Dottore, sono piena zecca di dolori!


Fonte Antonio Di Stefano

Grazie al sommerso, male non sono messo



Per chi andrà in pensione a 70 anni, inaugurato il Monumento ai Canuti.


Medici al cinema



Malato delicato: L'infermo di cristallo
***
Indecisoni terapeutiche: il dottor Divago
***
Impotenza: Il glande freddo
***
Dopo il Viagra: A qualcuno piace saldo
***
Dopo il Viagra 2: Ben Dur
***
Colon irritabile: Oggi le coliche
***
Metereopatia: Una giornata articolare
***
Una brutta frattura: Osso e mezzo
***
Ovulazione: i tre giorni del condom
***
Amenorrea: Il ciclo puo' attendere
***
Culle vuote: Quando la doglia e' in vacanza
***
Cure termali: Ultimo fango a Parigi
***
Il lunedi' in ambulatorio: La carica dei 101
***
Demenza senile: 2001 odissea nell'ospizio
***
Protesi odontoiatriche: L'ultimo ponte
***
Etilismo cronico: Un mercoledi' da beoni
***
Rianimazione riuscita: Arrivederci coma
***
Gastrite fastidiosa: L'impero del Maalox
***
Traspirazione: Il comune senso del sudore
***
Logopedista: Il medico della muta
***
Il dentista preparato: Conoscenza cariale
***
Lifting: La grande ruga
***
Finire l'ambulatorio in orario: Mission impossible
***
Pediatra giocherellone: Balla coi pupi
***
Medico ciclotimico: Il dottor stranumore
***
Medico di guardia: Effettuo notte
***
Acne giovanile: I ragazzi del poro
***
Cardiochirurgia pericolosa: Non aprite quell'aorta!

Tutto il Cacio, minuto per minuto (ossia, minuto al quadrato)



Stupidariate raccolte da mio compare Antonio Di Stefano


Notizie attinte dai giornali sportivi:

-"Tifoso focoso applaude al gol
di Baggio e si frattura un braccio".
(L'unico caso in cui il calcio fa male alle ossa).

-In una partita di calcio un arbitro fischia
un rigore inesistente, ma poi si pente, va dal portiere
e lo implora di fare di tutto per pararlo".

-Un arbitro ha segnato, in un momento di compassione,
un gol a favore di una squadra che stava perdendo per 18-0.
Gli è capitata la palla tra i piedi, il portiere non se
l'aspettava e lui ha insaccato. Risultato finale: 18-1.
La Federazione lo ha sospeso per 7 settimane,
ma lui ha rassegnato le dimissioni.
Alla stampa ha dichiarato "Scusate,
mi sono lasciato prendere il piede;
ma me ne vado perchè qui sono
completamente privi di umorismo".

(Quando si dice: quel gol lo ha segnato per tutta la vita!).


-Rigore ingiusto: lo sbaglia apposta. Video qui.




Prima di sposarvi fate una caponatina presso un Biologo Molecolare



Un consiglio fratello:

prima di sposarvi, andate ambi 2 dal Biologo Molecolare;
per accertarvi che collimi il vostro matrimonio genetico.
Altrimenti ne può venire fuori un matrimonio singolare.
Quest'ultimo è tale, quando uno dei sfidanti (sic)
non si presenta alla cerimonia.
Chi ha condiviso il mio destino (con sorte),
infatti, così ha definito quel rito crudele:

"Il funerale,
la fine di una vita.
Il matrimonio, di due".

Ho fretta, sarò lapidario






La nostra è un'esistenza presa a prestito;
diciamo che è un involontario soggiorno.
E, come ebbe a dire un Grande:

"Non prendere la vita troppo sul serio;
ricorda che, in ogni caso, non ne uscirai vivo".

Quindi, siccome siamo costretti, prima o poi,
a lasciare questo nostro involucro di carne,
ridiamo anche dei seriosi necro elogi.
Specialmente quando sono del tipo:

-Il Cavaliere Manca non è più con noi.


-Addio Denaro; credici, la tua scomparsa
è stata per noi una grande perdita.


-A Bonn 3 mesi fa è scomparso Gustavo,
morto in seguito ai calci di un mulo,
i parenti ancora ne sentono il dolore.

-Dopo una vita trascorsa insieme
Dio ti ha voluto con Sè. Ch'Egli sia Benedetto.


-Ieri si è spenta la signora Candela.


-Il genero, nell'annunciare la dipartita
della signora Carla, rivolge un particolare
ringraziamento al Medico senza le cui
premurose cure non ce l'avrebbe fatta.


-Sei scomparsa così improvvisamente che
ci sembra tu possa tornare da un momento all'altro.
Noi tutti ti preghiamo,
riposa in Pace per i secoli dei secoli.


-Ad un anno dalla sua dipartita,
la moglie ricorda l'indimenticabile Felice Uccello.
Hai lasciato dentro di me un vuoto incolmabile.


-Un anno è passato, ma resti sempre nel mio cuore.
Tua moglie, a cui oggi si congiunge tuo fratello Mario,
tuo cugino Giuseppe e tutti i tuoi amici.

-A 3 mesi dalla scomparsa la ricordano
la figlia Addolorata ed il genero Felice.


-Amore riposa in Pace,
fino a quando non verrò a raggiungerti io.



autore: Antonio Di Stefano

venerdì 20 aprile 2018

Arrivare alla fine del mese è diventata, a dir poco, un'impresa

E poi, magari, ti dicono che
è aumentata l'apertura di nuove imprese!
Salve, sono l'umorista Lino Giusti anche se,
all'inizio della carriera mi facevo chiamare Lino Ruspa.

Ciò, non lo nascondo, mi ha aiutato tanto a spianare
la strada verso il sucesso
(tenetevi forte, andremo a briglia sciolta).

In effetti, nessuno arriva più al se .
La fine del mese è diventata come il bagaglio
al ritorno delle ferie: non si riesce a chiuderlo.
Lo stipendio, con tutte le trattenute e il vertiginoso
aumento del costo della vita, ha perso il potere d'acquisto;
è in picchiata libera. Propongo, indi, di creare un
neoillogismo, spostando l'accento sull'ultima "i":

stipendìo!


Solo Jack lo Squartatore riesce a chiuderlo,
sto benedetto bagaglio.
Gesto consolidato: il tronco nel fondo,
gli arti incrociati e, per ultimo, gli ficca la testa.
A proposito, quando organizzate una festa,
non dimenticate d'invitarlo: porta certi pezzi di donna!

Purtroppo la sua carriera è stata stroncata 
all'aeroporto della capitale francese.
Alla Gendarmerie, i cani antidroga e quelli a favore
hanno annusato il suo bagaglio e ........

L'ho visto nel film "L'ultimo tanfo a Parigi".

L'altro giorno, tornando hsa (accasa) all'improvviso,
un mio amico ha sorpreso la moglie che, con le forbici,
smussava gli angoli della sua busta piaga (quante trattenute!).

Poverina, gridava e gemeva come una forsennata,
per gli incomprensibili emolamenti del marito.
Quest'ultimo l'ha prontamente rimbrottata:
"cara, non è questo il modo per arrotondare lo stipendio.
Semmai, prendi il telefonino, calza le scarpe con
le tacche a squillo, indossa la pelliccia sintetica,
fai un giro di telefonate e, quando arriva un lui,
aprendo la tua pelliccia sintetica, stordiscilo con PRENDIMI!"

A proposito, la pelliccia è sintetica solo in questo caso:
poichè dice tutto in una parola:

"Prendimi"



Da "Cronache di uno che ce la fa più!".
Il mese dovrebbe durare una settimana!