martedì 14 luglio 2020

Ce la fa o non ce la fa? C'è l'afa!



Medici al cinema



Malato delicato: L'infermo di cristallo
***
Indecisoni terapeutiche: il dottor Divago
***
Impotenza: Il glande freddo
***
Dopo il Viagra: A qualcuno piace saldo
***
Dopo il Viagra 2: Ben Dur
***
Colon irritabile: Oggi le coliche
***
Metereopatia: Una giornata articolare
***
Una brutta frattura: Osso e mezzo
***
Ovulazione: i tre giorni del condom
***
Amenorrea: Il ciclo puo' attendere
***
Culle vuote: Quando la doglia e' in vacanza
***
Cure termali: Ultimo fango a Parigi
***
Il lunedi' in ambulatorio: La carica dei 101
***
Demenza senile: 2001 odissea nell'ospizio
***
Protesi odontoiatriche: L'ultimo ponte
***
Etilismo cronico: Un mercoledi' da beoni
***
Rianimazione riuscita: Arrivederci coma
***
Gastrite fastidiosa: L'impero del Maalox
***
Traspirazione: Il comune senso del sudore
***
Logopedista: Il medico della muta
***
Il dentista preparato: Conoscenza cariale
***
Lifting: La grande ruga
***
Finire l'ambulatorio in orario: Mission impossible
***
Pediatra giocherellone: Balla coi pupi
***
Medico ciclotimico: Il dottor stranumore
***
Medico di guardia: Effettuo notte
***
Acne giovanile: I ragazzi del poro
***
Cardiochirurgia pericolosa: Non aprite quell'aorta!

Se scrive
"Padre Pio da Pietralcina"
non è il mio partner ideale.

lunedì 13 luglio 2020

Un calcio al passato ... di pomodoro!




L'Irco di Noè: il Tarlo





E Dio creò il Tarlo e così l'ammonì:

Non rispetterai le credenze altrui:
in particolar modo in cucina, dove andrai matto per l'uva di tavola.

Quando tuo figlio, su un ramo, non ne vorrà sapere di manducare, tu lo ricatterai:
"O ti mangi questa finestra, o ti butto dalla ginestra".

Il tarlo rosicchierà tutto; il tarlo rosicchierà pure il posto di lavoro; il tarlo non rispetterà nemmeno le Tavole della Loggia, che una volta era uguale per tutti.
Addio secondino, ci vediamo alle candele greche o ad i ceri latini.


Solo tu non potrai avere un tarlo che ti rode internamente;
perchè, come dirà Gianni Bella,
"Non si può morire dentro".

Chi ti avrà nel cervello, avrà la testa vuota.
Mentre sarai in viaggio per la Terra Promessa, ma non Mantenuta,
pioverà della "segatura"; per te sarà una vera manna dal cielo.
Ah, se non c'era,bisognava invenTARLO!



(L'illustrazione è di un mio vicino di casa).

domenica 12 luglio 2020