martedì 27 giugno 2017

Le bugie hanno le gambe corte ed il naso rotto

Il nemico n.1 dei diritti dei lavoratori, quello che doveva abbandonare per sempre la politica dopo la batosta del referendum, incassa il nuovo risultato elettorale.

Nessun commento: